feed rss: Posts | Comments

La casa di Luca La palestra dei sogni

Inaugurazione della sede dell’associazione

0 commenti
Inaugurazione della sede dell’associazione

di Anna Lamonaca, per Il Golfo.

Lo scorso 6 dicembre alle ore 19.30 si è tenuta  in un’incantevole location, presso la vecchia Bottaia del palazzo D’Ambra di via Iasolino 58 sul Porto d’Ischia, l’inaugurazione della sede dell’associazione Onlus Luca Brandi per le energie dei giovani.

La serata, molto piacevole e commovente si è aperta all’insegna delle emozioni nel ricordo di Luca, il taglio del nastro è stato seguito dal discorso molto sentito e toccante della nonna del ragazzo.

E’ stata poi la volta del Sindaco Ferrandino, il quale si è congratulato per le opere svolte dai soci e dai volontari dell’associazione. I lavori iniziati il 31 gennaio di quest’anno hanno portato alla costruzione di un soppalco e nel contempo è stata avviata la realizzazione dei bagni (di cui uno per persone diversamente abili).

Dopo la benedizione dell’edificio, ha preso la parola il direttore del Comune di Ischia, dott. Lello Montuori il quale ha esposto tutte le attività sociali svolte dalla Onlus che in questi ultimi mesi ha fatto passi da gigante pur essendo inserita in una piccola comunità: grazie al buon cuore di ischitani e forestieri, con l’aiuto dell’associazione AMREF (African Medical and Research Foundation), l’Onlus ha potuto seguire il cammino compiuto da Luca ed ha raccolto i fondi per costruire una scuola in Kenia vicina al pozzo fatto realizzare dal ragazzo in onore di un suo amico.

In seguito al terremoto che ha distrutto la terra d’Abruzzo l’associazione ha radunato una tonnellata di beni di prima necessità in un camion partito verso il comune di Pizzoli, dove ha scaricato saponi, detersivi, shampoo, carta igienica, cartoleria, zaini e magliette raccolti dagli ischitani portando a termine la sua importante missione di soccorso alle popolazioni terremotate.

L’Onlus ha inoltre avviato progetti sul territorio isolano, in questi ultimi mesi ha consegnato 200 grembiulini alla scuola elementare di Barano, durante la lunga notte del basket isolano ha assegnato due premi in abbigliamento sportivo a due atleti della Cestistica Ischia e ha costituito  due borse di studio per gli studenti meritevoli del Liceo scientifico e classico “Scotti-Einstein” di Ischia e Lacco Ameno.

La premiazione è avvenuta la sera stessa dell’inaugurazione ad opera della preside Franca Di Meglio, la quale ha affidato le borse di studio agli studenti Ignazio Di Gennaro (Liceo classico) e Mattera Raffaele (liceo scientifico) i quali si sono distinti per merito e tenacia nell’aver raggiunto alla maturità una votazione di  100 e lode.

La parola è stata poi affidata all’artista Paolo May il quale ha eseguito per la fondazione delle opere in Kenia di cui sarà presto visibile una mostra.

A conclusione della serata c’è stato il discorso del padre di Luca, Silvano Brandi, fondatore dell’Onlus insieme ai familiari del ragazzo per tenere vivo il suo ricordo e per seguire un percorso già intrapreso da lui.

Il locale pieno e la serata tranquilla hanno fatto da padroni al banchetto che è seguito.

Gli obiettivi dell’associazione non sono finiti, infatti il 19 e 20 dicembre Luca Brandi Onlus sarà presente nelle piazze dell’isola d’Ischia con l’offerta del ROSSO di NATALE. Una bottiglia di vino rosso doc che si potrà avere con un contributo di 15 euro e che potrà permettere di avviare progetti di sostegno alle arti, alla creatività, alla scuola.

L’associazione ha già radunato molti volontari che saranno presenti in diverse piazze di Ischia, Forio e Barano e ne sta cercando altri per le piazze di Lacco ameno e Casamicciola, chiunque fosse interessato può contattare il numero di telefono dell’Onlus 3494315757. Tra i nuovi progetti da realizzare in futuro ci sono inoltre un laboratorio di teatro, musica, chitarra, canto, fotografia, scrittura e ceramica per dare ai giovani l’opportunità di sviluppare il loro talento, fare conoscenza, avere un punto di incontro e divertirsi.

“Cerchiamo di trasformare le Energie dei giovani in qualcosa di positivo, quando abbiamo iniziato eravamo in pochi, soprattutto amici di Luca e Mauro adesso i volontari sono tanti, di tutte le età e stiamo cercando di coinvolgere anche i ragazzi delle scuole medie dislocate sul territorio, per il momento si tratta di un esperimento in fase di realizzazione per vedere come reagiscono al nostro invito, siamo sulla buona strada, abbiamo bisogno di avere intorno a noi persone appassionate e vicine alle nostre iniziative” – racconta Silvano Brandi.

Tra le altre iniziative poste in cantiere, c’è l’apertura della mostra di due importanti artisti isolani: Raffaele Iacono e Marco Cortese. La mostra la mostra resterà aperta fino al prossimo 30 gennaio ed è visitabile proprio nei locali della sede dell’Associazione, presso l’ex bottaia di Palazzo D’Ambra, sulla Riva Sinistra del Porto di Ischia.

Dai grandi progetti nascono grandi cose, noi tutti della redazione ci auguriamo che accorriate numerosi in sostegno di queste magnifiche iniziative affinché il sogno di Luca si possa realizzare e volare alto!

Lascia un commento